Crea sito

Il progetto

Nel Giugno 2008 all’interno del Dipartimento di Salute Mentale dell’A.O. Luigi Sacco di Milano su iniziativa del dr. Claudio Tranquillo Pagani, in partnership con il Comune di Milano-Assessorato alla Salute, nasce il progetto SUPPORTED HOUSING – Programmi riabilitativi rivolti a soggetti affetti da gravi disturbi psichici: per il reinserimento e il mantenimento al domicilio, per il potenziamento delle autonomie sociali e quotidiane, per il radicamento nel contesto territoriale di appartenenza.

Il progetto si occupa della riabilitazione e dell’assistenza domiciliare di pazienti psichiatrici affetti da gravi disturbi psichici in carico ai CPS del DSM. Focus dell’intervento è l’abitare, nel suo aspetto privato dell’abitazione e in quello pubblico della partecipazione sociale al contesto di vita.

Per il monitoraggio dell’esperienza strumenti privilegiati sono le videoregistrazioni e l’ICF. In particolare la videoregistrazione, nei suoi molteplici utilizzi (video documentario, cortometraggio, video diario, video didattico, film) e nel contesto generale del sostegno all’abitare, è stato il focus del barcamp (convegno partecipato) che abbiamo organizzato il 22 ottobre 2010.

Nella seconda edizione del barcamp organizzata il 30 novembre 2012, abbiamo voluto fare il punto e individuare nuovi modelli e prospettive nei confronti sia della residenzialità leggera che di residenze assistite o di housing sociale non solo in ambito psichiatrico, nell’ottica di una Psichiatria che sappia guardare anche fuori da se stessa.

Con la partecipazione finanziaria di:

logo milano 140

Con la collaborazione di:

logozucche140

Con il contributo di: